Telemetria / AgCommand™

La posizione del macchinario è determinata tramite il sistema di posizionamento globale GPS e i dati vengono raccolti tramite riferimenti Controller Area Network (CANBUS) e GPS. Queste informazioni viaggiano su una rete cellulare mobile fino al server centrale di Challenger, cui gli utenti (agricoltori, imprenditori, contoterzisti, concessionari, ecc.) possono accedere tramite una qualsiasi connessione internet sicura, per esempio il PC dell’ufficio, un tablet o uno smartphone.

AgCommand fornisce ora non meno di 13 nuovi servizi all’interno del menu di telemetria principale, incluse funzioni specifiche per le presse dedicate ai produttori di balle di fieno e foraggio. Inoltre, una nuova applicazione mobile consente agli utenti di gestire le operazioni meccaniche in maniera più produttiva. Questa utilissima app è disponibile per il download gratuito dall’App Store di Apple per iPhone e iPad.

I sistemi di telemetria AgCommand di Challenger sono disponibili in tre versioni, con livelli variabili di precisione, per rispondere con accuratezza alle esigenze specifiche delle singole aziende.

Sistemi di guida automatica

Circa l’80% dei costi della vostra azienda agricola è costituito da costi variabili come carburante, fertilizzanti, materiali per la semina, ecc. Studi indipendenti hanno dimostrato che i sistemi di guida consentono un risparmio di almeno il 4% sulla produzione per ettaro. Questi sistemi aumentano infatti la precisione e riducono le sovrapposizioni, consentendovi di sfruttare al meglio gli attrezzi in qualsiasi condizione meteorologica e di illuminazione.

I sistemi di guida permettono inoltre all’operatore di concentrarsi sull’attrezzo e riducono la fatica, per una maggiore produttività e un comfort ottimale.

Grazie alla sua straordinaria scalabilità, da una precisione inferiore al metro e al decimetro a un’accuratezza RTK, il ricevitore Auto Guide™ 3000 TopDock vi permette di selezionare il livello di accuratezza richiesto per il vostro lavoro o attrezzo ed è intercambiabile su tutte le attrezzature Challenger.

Capta i segnali di correzione satellitari OmniSTAR G2/HP per un’affidabilità e una ripetibilità comprovate.

Inoltre potrete facilmente aggiornare il sistema qualora fosse necessario un livello superiore di accuratezza, grazie al componente snap-in RTK predisposto per la ricezione sia di correzioni radio RTK sia di correzioni NTRIP RTK tramite la rete GSM.

Auto-Guide™ 3000 Basic offre un controllo completo del macchinario tramite un unico display ed è disponibile per i trattori cingolati e il RoGator 700 (Europa orientale).

Questo sistema presenta un’intuitiva modalità GO, ideale per gli operatori meno esperti: li guida nel processo di configurazione e permette loro di iniziare a lavorare in pochi secondi.

Auto-Guide™ 3000 Basic è disponibile fino al livello di accuratezza RTK più elevato, risultando così perfetto anche per le applicazioni più complesse e ad alta precisione, come strip tillage e strip seeding (lavorazione e semina a fasce).

Auto-Guide™ 3000 Advanced è una soluzione di guida automatica full-optional, che si avvale del display touchscreen C3000 da 12,1" e offre una struttura dei menu altamente intuitiva.

Ora disponibile come opzione montata in fabbrica per l’intera gamma Challenger, Auto-Guide™ 3000 Advanced vi consente di accedere a tutte le funzionalità di guida evolute, fra cui la registrazione o l’importazione dei confini del campo, la creazione di linee di fine campo, le dimensioni del campo e tanto altro.

Controllo dell’applicazione

Sui Challenger RoGator, il terminale C3000 controlla il dosaggio e alterna in automatico fino a 10 sezioni per prodotti fitosanitari e fertilizzanti liquidi. Poiché è stato sviluppato e messo a punto appositamente per lo Spray Pack del RoGator, il controllo del dosaggio assicura un’applicazione del prodotto di altissima qualità. Inoltre, il controllo del braccio Opti-Sonic offre una stabilità del braccio imbattibile, un comfort dell’operatore ottimale e la massima tranquillità persino nelle giornate di lavoro più lunghe. Precisione e facilità d’uso perfette per ogni applicazione.

Grazie al controllo automatico di dosaggio e sezione, l’operatore può lavorare con una tranquillità e una facilità superiori e risparmiare risorse preziose e costose, quali fertilizzanti e prodotti fitosanitari.

Potete inoltre ottimizzare le impostazioni dei passaggi a seconda del prodotto e proteggere i confini dei campi, nel pieno rispetto delle normative ambientali e della tutela della fauna selvatica.
Le applicazioni a dosaggio variabile consentono di ottimizzare la distribuzione di fertilizzanti o il controllo delle sostanze chimiche.

Il display C3000 offre inoltre un commutatore virtuale per un controllo accurato e la possibilità di esportare un report dei lavori completati in formato PDF.

Display

Il display di base Tractor Management Centre (TMC) offre agli operatori dei trattori cingolati e del RoGator di Challenger il massimo controllo sul macchinario. Tramite un unico display TMC è possibile configurare le impostazioni di operatore e macchinario in modo facile e intuitivo.

Tutte le funzioni di controllo possono essere gestite dal display TMC: le impostazioni del motore e della trasmissione, il passaggio alla vista videocamera per una visibilità ottimale anche nelle condizioni più difficili o l’utilizzo di Task Controller per documentare i lavori.

Sui trattori cingolati, il display TMC è conforme agli standard ISO.xml per il trasferimento dei dati, per un facile scambio di informazioni con la maggior parte dei pacchetti Farm Management Software. Vi basta un clic per importare tutti i dati delle attività nel vostro software preferito.

Le tecnologie più recenti, come Auto-Guide 3000 Basic e il controllo del braccio Opti-Sonic (RoGator) o il controllo di dosaggio e sezione AgControl (RoGator 700), sono integrate nel display TMC per la massima facilità d’uso.
Il display TMC è inoltre pienamente conforme a ISOBUS per un controllo intuitivo degli attrezzi e la documentazione delle attività ISOBUS è letteralmente a portata di clic.

Sui trattori cingolati, il sistema di gestione delle operazioni a fine campo One-Touch™ contribuisce a incrementare la produttività e ridurre il carico di lavoro poiché consente di memorizzare fino a 35 funzioni per 8 diversi attrezzi e richiamarle con un semplice pulsante.

Il terminale C3000 offre una soluzione di guida automatica full-optional con Auto-Guide 3000 Advanced ed è un terminale virtuale ISOBUS per il controllo degli attrezzi ISOBUS.

Il controllo altamente intuitivo offerto dal terminale C3000 è particolarmente apprezzato dagli operatori, così come il layout configurabile dall’utente. Adattate le impostazioni di sovrapposizione in base al prodotto applicato, scegliete se trattare le aree di fine campo per prime o per ultime ed esportate report in formato PDF di tutte le informazioni sulle attività svolte, con un semplice clic. Il display può essere configurato dall’utente in base alle sue preferenze e alle priorità dell’azienda agricola.

Sui Challenger RoGator, il terminale C3000 controlla il dosaggio e alterna in automatico fino a 10 sezioni per prodotti fitosanitari e fertilizzanti liquidi. Poiché è stato sviluppato e messo a punto appositamente per lo Spray Pack del RoGator, il controllo del dosaggio assicura un’applicazione del prodotto di altissima qualità. Inoltre, il controllo del braccio Opti-Sonic offre una stabilità del braccio imbattibile, un comfort dell’operatore ottimale e la massima tranquillità persino nelle giornate di lavoro più lunghe. Precisione e facilità d’uso perfette per ogni applicazione.

L’intuitiva registrazione del lavoro consente di raccogliere e memorizzare:

- area trattata;
- dimensioni del campo (se ne sono stati tracciati i confini);
- area rimanente;
- distanza percorsa (attivata dall’innesco del lavoro);
- tempo di lavoro totale e tempo d’esercizio effettivo;
- efficienza (misurata in termini di ettari per ora);
- riconoscimento automatico del campo;
- memorizzazione dei dati per azienda agricola o campo;
- linee guida per passata (linea retta A-B, curve adattive, ecc.).

ISOBUS

Lo standard internazionale ISOBUS mette fine al disordine tipico delle cabine di guida attuali, offrendo un unico terminale per controllare e monitorare gli attrezzi progettati secondo il medesimo standard.
Lo standard ISOBUS 11783 permette di visualizzare sullo schermo della consolle il sistema di controllo del costruttore dell’attrezzo. Ciò consente di risparmiare tempo e denaro, eliminando la necessità di installare terminali aggiuntivi all’interno della cabina.

L’attrezzatura Challenger è progettata in conformità con lo standard ISOBUS 11783. È sufficiente collegare il cavo dell’attrezzo alla presa ISOBUS del trattore per consentire al sistema di caricare automaticamente i menu e di visualizzarli sullo schermo. Anche il nuovo display C3000 opzionale integra funzionalità ISOBUS che vi permettono di visualizzare le informazioni su uno schermo di dimensioni superiori.

Le informazioni di ciascun attrezzo sul terminale della console, indipendentemente dal produttore, seguono le stesse procedure di scorrimento dei menu, pulsanti di selezione e attivazione.